L’orsa Daniza è stata uccisa. Presidente Rossi, si dimetta

E’ una notizia terribile quella che ci giunge oggi dal Trentino. L’orsa Daniza è stata uccisa da chi doveva catturarla. L’animale non ha retto alla forte dose di anestetico somministratole per poterla prelevare dal bosco in sicurezza. I due cuccioli sono tuttora liberi e privi della madre, quindi a rischio della vita. Riteniamo che questa vicenda sia stata gestita nel modo peggiore possibile da coloro che dovevano garantire la salute di Daniza e promuovere relazioni armoniose tra l’uomo e l’orso, in ottemperanza agli obiettivi del progetto di ripopolamento finanziato dall’Unione Europea. Chiediamo a gran voce che sia fatta chiarezza sulla dinamica degli eventi e che vengano individuati i responsabili. Chiediamo inoltre che gli artefici della gestione maldestra, incompetente e improvvisata di tutta la vicenda – in primis il presidente della Provincia autonoma di Trento Rossi, l’assessore Dallapiccola e il Ministro dell’Ambiente Galletti – rassegnino immediatamente le dimissioni per manifesta incapacità.

Maria Giovanna Devetag, segretaria di Parte in Causa

Gabriele Ceccarelli, tesoriere di Parte n Causa

Annunci

Una risposta a “L’orsa Daniza è stata uccisa. Presidente Rossi, si dimetta

  1. Questo orribile crimine deve avere giustizia. Intanto mi auguro che tutti coloro che riescono a vedere l’ingiustizia, il gravissimo crimine compiuto, boicottino, in ogni forma possibile ed immaginabile il Trentino,

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...